Osso di giraffa stabilizzato

Osso di giraffa stabilizzato

Législation 0 Comments

Oltre alle sue qualità dimensionali, questo materiale è associato alla simpatica Giraffa, all'Africa selvaggia ... Di fronte alla diminuzione del numero di giraffe, è entrato nell'elenco delle specie da proteggere. È sempre possibile lavorare con questo materiale, ma ci sono alcune regole che devono essere seguite per proteggere questo maestoso mammifero.

 

Il GIRAFE:

Giraffa cameloparlis. I Greci credevano che la giraffa derivasse dall'unione del cammello "Camelus" e del leopardo "Pardalis".

 

La giraffa è endemica del continente africano, dal Niger al Camerun, al Sudafrica.

 

Le placche ossee, d'altra parte, provengono solo da carcasse trovate in parchi e riserve in Sudafrica. Il nostro fornitore racconta spesso del suo primo raccolto in un parco che alleva leoni bianchi. Come ha dovuto armare donne e bambini con le pistole, cosa che lo ha protetto mentre caricavano le ossa nel suo 4x4. Mescolando le carcasse ... un aroma dolce attirava i leoni ... abbastanza infelice nel vedere i resti della loro cena saccheggiati da una banda di iene a due zampe.

 

 

L'osso di giraffa ha diversi vantaggi:

Le sue dimensioni: un femore misura 60/100 cm x 6/10 cm di diametro con uno spessore piacevole.

- La sua densità.

- Le parti che offriamo sono tutte stabilizzate per facilitare il lavoro. Poiché i pori sono intasati, non è più probabile che il materiale si sporchi al contatto con una spazzola annerita dall'acciaio.

- La tonalità aggiunge estetica.

- È un animale che ha predatori; possiamo quindi sfruttare la sua carcassa.

- È un animale che ha un forte capitale di simpatia. Forse perché tutti abbiamo un ricordo d'infanzia con una certa Sophie!

Giraffa camelopardalis è registrata nell'appendice II della convenzione di Washington dal 03/10/2019 e nell'appendice B a livello della comunità europea. Ciò comporta una serie di obblighi per la vendita di coltelli con manici in osso di giraffa.

- È necessario prima fare un inventario delle piastre che si detengono (montate o meno) che sono state acquisite prima di ottobre 2019. È un semplice documento dichiarativo che indica per ogni pezzo, la sua data di acquisizione giustificata da un fattura, nome scientifico e data di introduzione in Europa. Indichiamo sulle nostre fatture e sui prodotti tutti gli elementi necessari. Questo inventario da te firmato deve essere comunicato al tuo DREAL (direzione regionale per l'ambiente, la pianificazione e l'edilizia abitativa).

-

 

Per la vendita in Francia e nell'Unione Europea, il tuo coltello deve essere accompagnato da un documento che specifica: Giraffa camelopardalis, importato nell'UE / Francia alla data XX / XX / XX, specificando: "Specie non allegato alla convenzione di Washington e al regolamento intracomunitario a tale data "

O il numero del permesso di importazione.

 

Questi elementi compaiono nelle nostre fatture e in ogni round.

 

In vendita in un altro paese al di fuori dell'Unione Europea: questa è una riesportazione. È necessario allegare un'autorizzazione al documento di vendita. Questo può essere ottenuto dal tuo DREAL. La procedura è abbastanza semplice, basta creare il tuo spazio sul sito web CITES: https://cites.application.developpement-durable.gouv.fr/

E lasciati guidare.

 

Piccoli sforzi per quanto riguarda il problema: la protezione di una specie. Questa procedura rassicura anche i tuoi clienti.